La nostra giornata


 

foto per Andrea

 

L’ACCOGLIENZA rappresenta l’inizio, la separazione. E’ un momento delicato, meritevole di particolare attenzione, durante il quale le insegnanti sono presenze sicure ma allo stesso tempo non intrusive. In questo modo ogni bambino può salutare il genitore nella maniera più consona. La centralità del bambino è importante e l’insegnante cerca di creare una relazione positiva e collaborativa con la famiglia che saluta a sua volta il proprio figlio. Dopo l’ingresso in classe, i bambini formano il “Cerchio del Buongiorno”: un momento di saluto e di condivisione dei racconti e delle esperienze personali. Questo approccio favorisce la circolarità all’interno del gruppo e aiuta i bambini più in difficoltà a esternare le proprie emozioni e i propri pensieri, stimolando un approccio positivo e facilitando la partecipazione nel “gruppo classe”.

Si è dunque pronti per iniziare una nuova giornata!

Il PRANZO occupa il momento centrale della giornata. Si svolge nella sala mensa, adiacente alla cucina (con cuoca interna al servizio della struttura). I bambini a turno hanno il ruolo di “cameriere”, che consiste nell’ aiutare le insegnanti ad apparecchiare. I bambini più grandi collaborano nel servire il pranzo. Creare un’atmosfera di gruppo positiva aiuta anche i bambini meno predisposti a mangiare in un luogo diverso da casa. Non si pretende mai che si mangi tutto, ma si invita sempre ad assaggiare per scoprire nuovi sapori.

Dopo il pranzo e l’igiene personale i piccoli si preparano alla NANNA pomeridiana. Per questo momento si crea un’atmosfera che possa dare sicurezza e serenità ai bambini. Ogni bambino prende posto nel suo  lettino con tutto l’occorrente: copertina, cuscino , ciuccio  e per chi ne avesse desiderio un peluche come compagno di sogni. L’insegnante che resta nella stanza è una presenza rassicurante: legge o racconta una storia ai bimbi a  luci soffuse accompagnati dal dolce suono del carillon.

L’ATTIVITA’ DIDATTICA  è strutturata o su progetti o su un tema generale scelto partendo dall’osservazione del gruppo classe, per venire incontro alle esigenze del singolo e del gruppo. Le singole attività si svolgono durante la settimana con una pianificazione strutturata, ma non rigida. I laboratori vengono scelti con l’obiettivo o di approfondire il tema scelto per la programmazione o di sviluppare le competenze del bambino (es: abilità motorie, cognitive, emotive ecc…).

I laboratori sono svolti sia dalle insegnanti che da professionisti esterni.

Le attività vengono pensate e strutturate partendo dalle esperienze quotidiane e dagli elementi della natura con un occhio di riguardo nei confronti dell’ambiente (es. progetto riciclo).

Il GIOCO è il momento più significativo, attraverso il quale i bambini  possono esprimere le loro emozioni, i pensieri e la loro interiorità che le parole ancora non riescono a spiegare.  Durante i momenti di gioco libero i bambini possono utilizzare gli spazi a loro piacimento (tavoli, angolo lettura, tappeti e area per il movimento libero…). Altre volte l’attività ludica viene stimolata dall’insegnante e condivisa con i bimbi.

Le insegnanti colgono l’opportunità per osservare in modo silenzioso le dinamiche che si creano all’interno del gruppo e le reazioni dei singoli bimbi per favorire il loro armonico sviluppo.

I momenti di IGIENE E CURA sono diversi nel corso della giornata (prima del pranzo, dopo il pranzo, prima dell’uscita pomeridiana … ). L’obiettivo è quello di permettere ai bambini di comprendere l’importanza dell’igiene personale come momento per prendersi cura di sé e di interiorizzare le tecniche e le modalità utili per farlo promuovendone lo sviluppo e l’indipendenza.

Il MOMENTO DEL SALUTO. Ogni bimbo si appresta a salutare i compagni e le insegnanti e si  prepara per il ritorno a casa.  Durante il ricongiungimento con i genitori le insegnanti, giorno dopo giorno, costruiscono con le famiglie un rapporto di fiducia e apertura al  dialogo.

PRESCUOLA E DOPOSCUOLA sono parte integrante della giornata. Sono servizi che permettono di venire incontro alle esigenze delle famiglie e che vengono pensati e strutturati all’interno del progetto educativo.

 

 

IMG_9167